Top
al Teatro Garibaldi di Piazza Armerina,evento dedicato a Pierfrancesco Battiato, illustre valguarnerese e uomo di cultura, protagonista della politica ennese PDF Stampa E-mail

A quasi un anno dalla sua scomparsa, alcune associazioni e club della provincia di Enna hanno voluto dedicare una manifestazione alla memoria di Pierfrancesco Battiato, personaggio illustre della provincia di Enna, uomo di cultura e grande protagonista della politica tra gli anni sessanta ed ottanta.
L’evento, dal titolo “Pierfrancesco Battiato, l’impegno civile e culturale tra memoria e continuità”, organizzato dalla Cooperativa Olimpo di Enna con il patrocinio del Comune di Piazza Armerina, si terrà nella Città dei Mosaici il prossimo venerdì 31 Marzo presso il Teatro Comunale Garibaldi a partire dalle ore 17, manifestazione che è stata realizzata con il fattivo contributo di Italia Nostra di Piazza Armerina,


l’Archeoclub di Piazza Armerina, il Lions Club di Piazza Armerina, l’Associazione Centro Studi Don Milani di Valguarnera, l’Unione Italiana Ciechi di Enna, l’Associazione Storia Patria di Piazza Armerina ed il Circolo Unione di Valguarnera.
Consigliere comunale ed amministratore per più legislature nella sua città natale (Valguarnera), Pierfrancesco Battiato è stato anche presidente della Provincia di Enna durante gli anni ottanta, leader provinciale del PSDI e presidente dell’Archeoclub di Piazza Armerina.
Nel corso dell’evento interverranno il Prof. Giuseppe Anzaldi, la Prof.ssa Silvana Parasole, l’Arch. Giuseppe Di Vincenzo, la Dott.ssa Cinzia Di Dio, il Sig. Santino Di Gregorio, il Prof. Vittorio Speranza, oltre ai familiari di Pierfrancesco Battiato. A fare gli onori di casa il Sindaco di Piazza Armerina Filippo Miroddi e l’assessore allo spettacolo Carmelo Gagliano.
Durante la manifestazione sarà anche rappresentata in video-narrazione la fiaba mitologica “La Leggenda delle Stagioni” dello scrittore e commediografo Vittorio Spampinato, da sempre attivo collaboratore del Dr. Battiato, un progetto che si avvale del patrocinio dell'Assessorato Regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana.
La video-fiaba, un testo poetico in cui si racconta la nascita e l’evolversi delle stagioni attraverso la mitologia, vede i preziosi contributi del compositore Sebastiano Occhino (autore delle colonne sonore), dell’attrice Elena Pistillo, della cantante Gabriella Occhino, del coreografo Alessio Chiello con le sue quattro ballerine (Federica e Giorgia Bardarè, Martina Cultraro e Sarah Campione) e del videomaker Sandro Bellomo (autore delle scenografie multimediali). Le tavole pittoriche sono state realizzate da Brigida Accorso, i costumi da Maria Angela Sorrentino, mentre la parte tecnica è affidata a Studio 5 di Andrea D’Amico.



 

Martedì 28 Marzo 2017 19:47