Top
CENTURIPE
CLAUDIA SASSANO: DAL CUORE DELLA SICILIA nascono le borse e gli accessori della linea DARK ROAD di Artefu PDF Stampa E-mail

Claudia Sassano è nata e vive in un piccolo paese dell'entroterra siculo. Qualche viaggio in giro per il mondo. Un periodo vissuto in una terrà lontana per distanza, usi e costumi, l'Africa. Non ha studi pertinenti in campo artistico, se per studi intendiamo l'insegnamento canonico e didattico di una disciplina. Ha pensato spesso in passato a questa sua mancanza di un'impostazione accademica come ad un grande limite. Oggi la ritiene invece un punto di forza, nel senso che riesce ad esprimere il suo estro creando cose e oggetti che hanno una forte identità personale incontaminata, unica e originale, forse proprio grazie alla mancanza di quel bagaglio di nozioni che certi studi le avrebbero inevitabilmente trasmesso. Coltiva quindi da autodidatta le sue passioni.


Continuamente incuriosita, rapita, affascinata da tutto ciò che la circonda. Si esprime artisticamente in svariati settori, pittura, eco fashion, decorazione d'interni, ceramica, ecc. Ma ciò che più ama è il riciclo dei materiali. Il riuso per cambiare, per far rivivere gli oggetti, perché nulla vada perduto, perché ogni cosa possa avere altre possibilità, un altro valore. Ricerca, studio della forma, legame con la tradizione, spunti rubati da scorci di passato, coniugati al presente, proiettati in un futuro dove la parola d'ordine è riciclo, sostenibilità, savoir-faire, eco solidarietà. Ottica di pensiero che vede il rispetto dell'ambiente quale condizione imprescindibile per una migliore qualità di vita. Da queste premesse nascono le borse e gli accessori della linea DARK ROAD di Artefu (Claudia Sassano) realizzati in camera d'aria, tutti pezzi rigorosamente unici e irripetibili frutto di un pensiero che fa dell'originalità il suo punto di forza fuggendo i luoghi comuni e l'omologazione. Così, allo stesso modo, nascono altri oggetti ed accessori che sono il frutto di una ricerca sempre attenta al recupero anche dei temi legati alla cultura siciliana, alla ricerca e alla rivisitazione della tradizione, coniugati in versione da indossare. Attraverso disegni, che narrano le gesta eroiche dei Paladini e gli scorci paesaggistici, di questa mirabile terra di contrasti, all'insegna di un meticoloso lavoro artigianale, e quindi del fatto e dipinto rigorosamente e interamente a mano, si concretizzano accessori, abiti, complementi, tutti come pezzi assolutamente originali. Dice: "ciascuno di noi porta dentro l'ancestrale senso di appartenenza ad un luogo. Per noi siciliani questo vale ancora di più. Essere isolani ci connota in modo univoco nella mente e nel cuore. È nel cromosoma, nella mappatura genetica. Essere siciliani è una condizione che viviamo con orgoglio e rassegnazione ad un tempo. Con rabbia e con amore. Sono i sentimenti contrastanti che solo una terra dalle tante dominazioni può trasmettere. Promiscuità di genti. promiscuità di menti, promiscuità d'intenti, promiscuità vincenti. È questo che più mi rapisce creativamente parlando questo cuscus, questa bailamme, questo caos generale. È la mia terra, fonte inesauribile di ispirazione che ogni giorno mi fertilizza mente, cuore, anima con nuove idee, mi spinge a sperimentazioni a miscugli dai quali viene fuori sempre qualcosa di davvero speciale destinato solo a chi ama distinguersi.
Mario Barbarino

 

 
CENTURIPE ASSOCIAZIONE "QuoVadis" PDF Stampa E-mail

Dall'impegno e dalla voglia di poter contribuire nel tessuto sociale in maniera decisa e forte, nasce l'idea di costituire l'associazione di volontariato QuoVadis, domiciliata in via preliminare a Centuripe in via L. Ariosto n° 7. I promotori dell'associazione, Giuseppe Parisi di vent'anni, Luca Chiechio di ventidue anni e Samira Fiorenza di diciotto anni, comunicano che fino al primo gennaio sarà possibile iscriversi, fissando al 5 Gennaio 2013 la data della prima assemblea per eleggere gli organi sociali previsti dallo statuto. QuoVadis, si occuperà di volontariato assistendo i ragazzi nel percorso formativo scolastico, promuovendo corsi di recupero e di approfondimento in ogni materia. Sono previsti anche corsi di  informatica base

Leggi tutto...
 
III CONGRESSO GD-CENTURIPE PDF Stampa E-mail

Sabato 23 luglio, si è svolto il III Congresso dei GD-Centuripe alla presenza dei precedenti segretari del circolo, Osvaldo Risiglione e Daniele Anfuso, del Vice-Segretario dei GD-Leonforte, Adriano Licata, del Segretario Organizzativo provinciale, Francesco Rampello, del componente della direzione nazionale dei GD, Prospero Crimi e del componente dell’esecutivo regionale con delega al lavoro, Giuseppe Piazza. Presente anche il Sindaco di Centuripe, Antonino Biondi. Eletto come nuovo segretario del circolo Gaetano Cantarero, attualmente componente della commissione di garanzia regionale dei GD. Cantarero

Leggi tutto...
 
CENTURIPE: COSTITUITO IL COMITATO REFERENDARIO: “4 SI PER UN FUTURO MIGLIORE”. PDF Stampa E-mail

I Giovani Democratici di Centuripe, la “GD-Centuripe Radio”, l’associazione “Primavera Democratica”, l’associazione “UniDem”, l’associazione “Caronte”, UIL Centuripe – sez. Casalina e l’associazione “LiberArte” rendono noto che nel comune di Centuripe è stato costituito il comitato referendario: “4 Si per un futuro migliore”. Il coordinatore del comitato, Osvaldo Risiglione, affermando che il comitato è aperto a tutte le associazioni o organizzazioni centuripine che ne vogliano far parte, illustra i motivi per cui è importante andare a votare Si il 12 e il 13 Giugno: “Con il nostro voto possiamo “salvare” l’Italia. In primo luogo: l’acqua è un bene di tutti, ma soprattutto per tutti;

Leggi tutto...
 
VISITA DEL PREFETTO AL COMUNE DI CENTURIPE PDF Stampa E-mail

Accolta con calore e simpatia dalle istituzioni comunali, dalla gente e dagli studenti, il Prefetto Dr.ssa Giuliana Perrotta si è recata oggi in visita presso il Comune di Centuripe. L’occasione è stata la visita al sito archeologico dove recentemente sono stati effettuati importanti rinvenimenti che costituiscono una ulteriore prova della rilevanza storico-artistica di quel territorio. Presenti oltre il Prefetto,  la dott.ssa Fulvia Caffo, Soprintendente  ai BB.CC.AA. di Enna l’ arch. Francesco Santalucia direttore del Museo interdisciplinare con il Museo Alessi, il Museo Varisano e il Museo Archeologico di Centuripe e il Ten. Col. Baldassare Daidone, Comandante Provinciale dei Carabinieri. Il Sindaco di Centuripe dr. Antonino Biondi ha ringraziato il Prefetto per l’attenzione

Leggi tutto...
 
“L’ANIMA DEI LUOGHI” FA TAPPA A CENTURIPE. INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA FOTOGRAFICA REALIZZATA DAI PAZIENTI DEL CENTRO SALUTE MENTALE DI ADRANO-BRONTE PDF Stampa E-mail

Prosegue il viaggio della mostra fotografica “L’anima dei luoghi”, che dopo Adrano e Randazzo, fa tappa a Centuripe: stamattina – 23 marzo – si è svolta infatti la cerimonia d’inaugurazione presso il Museo Archeologico di Centuripe, in provincia di Enna, alla presenza delle autorità cittadine, del Capo Settore Salute Mentale dell' Asp di Enna Pasqualino Ancona e del Capo Settore Salute Mentale dell'Asp di Catania Tommaso Federico. Grazie all’impegno del Dipartimento salute mentale (Dsm) di Adrano-Bronte – diretto da Carmelo Florio - cinque utenti con disabilità mentale del Centro diurno Dsm hanno avuto l’opportunità di scoprire il suggestivo mondo della fotografia, attraverso l’uso e la conoscenza della macchina fotografica,

Leggi tutto...
 
CENTURIPE: "LA LOTTA ALLA MAFIA NON HA COLORE POLITICO" PDF Stampa E-mail

Si è tenuta oggi a Centuripe  l’attesa  manifestazione organizzata  dal movimento giovanile del PDL Giovane Italia presieduto da Giuseppe Saraniti congiuntamente al movimento giovanile  del PD Giovani Democratici,  con oggeto “la lotta alla mafia non ha colore politico”. L’inedita iniziativa presieduta da Don Luigi Merola e dal Presidente della commissione antimafia, ha visto protagonisti i ragazzi della scuola media di Centuripe che con grande attenzione e interesse hanno seguito l’intervento di don Luigi e del Presidente della commissione. Tra i partecipanti, il presidente Provinciale del PD Arena, l’on. Galvagno il dirigente Provinciale

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2

Istituzione