Top
Enna – Ersu: 2016 un anno di proficuo lavoro PDF Stampa E-mail

Maurizio Campisi commissario straordinario dell'Ersu di Enna è soddisfatto del lavoro svolto nel corso dell'ultimo anno. Il bilancio secondo quanto dichiarato dal commissario sarebbe positivo. Nuove notizie anche per quanto concerne la  ristorazione, che ad Enna si è sempre contraddistinta per una qualità ottimale, nonostante l'alto numero di pasti che, ad oggi ammonta a oltre 40000 pasti serviti in mense convenzionate con l'ente in questione. Mentre per quanto concerne le attività culturali, l'Ersu di Enna grazie all'impegno del neo commissario Campisi è riuscita a distribuire ben 45.000 euro di contributi ad associazioni studentesche, al fine di agevolare quanto più possibile i servizi offerti a tutti coloro che scelgono di venire a studiare ad Enna. Ma le novità non si fermano qui, infatti ben 5000 euro sono stati spesi per la convenzione con il cinema Grivi, unica sala presente in città, che se pur distante dalle varie facoltà universitarie presenti nel capoluogo ennese, aiuta comunque a rendere il centro storico più vivo grazie alla presenza dei numerosi studenti. L'ersu di Enna dispone ad oggi in complessivo di 72 posti letto già quasi tutti occupati, anche a causa dei progetti Erasmus che permette agli studenti stranieri di poter continuare gli studi in alcuni casi anche per oltre un anno presso la nostra cittadella universitaria, ancher se è chiaro che il rischio a breve sarà quello di non poter garantire a tutti gli studenti che sceglieranno di studiare ad Enna un posto letto con graduatorie lunghissime. Ad ogni modo l'ersu di Enna ha dimostrato di voler tenere alta l'attenzione anche verso i disabili con la riserva di alcuni posti indispensabili per garantire a tutti e soprattutto ai diversamenti abili il diritto allo studio. Un altro dato interessante è quello riguardante le Borse di studio che ad oggi ammontano a circa 695 già erogate di cui il primo anno 137 e gli anni successivi 438. “Ci accingiamo ad un altro anno di di impegno per rilanciare fortemente l'Ersu - conclude infine il commissario straordinario dell'Ente Regionale Studenti Universitari Maurizio Campisi - ma per ora mi preme augurare a tutte le famiglie, agli studenti e a tutti coloro che garantiscono dei servizi ottimali un Buon Natale".


Mario Barbarino

Sabato 24 Dicembre 2016 16:07