Top
Il vicequestore Gabriele Presti è il nuovo capo della squadra mobile di Enna PDF Stampa E-mail

Il vicequestore Gabriele Presti da novembre sarà il nuovo capo della squadra mobile di Enna, il funzionario della Polizia di Stato torna dopo tre anni esatti nel capoluogo per rivestire questo importante incarico. In questi tre anni il dott. Presti ha diretto brillantemente il commissariato di Niscemi, nel marzo scorso ha condotto un’indagine che ha permesso di sequestrare 38 kg di hashish e nel mese di giugno con un’altra operazione ne sono stati sequestrati altri 12 kg. Ad Enna era iniziata la carriera dell’ufficiale

che allora dirigeva l’ufficio di prevenzione generale del crimine, mettendosi in evidenza attraverso la conduzione di diverse indagini tra cui spicca un maxi sequestro di droga a carico di due coniugi ennesi. Mario Barbarino

 

Domenica 27 Dicembre 2015 14:36