Top
Cronaca


Polizia di Stato: il drogometro NUOVO STRUMENTO AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA SULLE STRADE PDF Stampa E-mail

A seguito del crescente numero di incidenti stradali verificatosi anche nel centro sicilia negli ultimi anni, il questore di Enna Antonino Pietro Romeo, stradale, in linea con le direttive del Servizio di Polizia Stradale del Ministero dell’Interno,

Leggi tutto...
 
ENNA: MAXI SEQUESTRO DI BENI PER OLTRE 4,6 MILIONI DI EURO PDF Stampa E-mail

I Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Enna hanno eseguito un sequestro preventivo di disponibilità finanziarie, beni mobili ed immobili, per un valore complessivo di oltre 4.650.000 euro, equivalente all’imposta evasa, riconducibili all’amministratore di una società della provincia ennese, operante nel settore della commercializzazione all’ingrosso di prodotti petroliferi. Il sequestro, emesso dal Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Enna, su richiesta della locale Procura della Repubblica,

Leggi tutto...
 
DOPO 24 ORE, SPENTO L'INCENDIO CHE HA DEVASTATO ENNA PDF Stampa E-mail

E' stato spento dopo una nottatta di lavoro da parte dei Vigili del Fuoco il Corpo Forestale e i Volontari della Protezione Civile, l'incendio appiccato probabilmente in maniera dolosa da "balordi" che non hanno a cuore di certo

Leggi tutto...
 
INCENDIO SULLE PENDICI DI ENNA: IN ARRIVO I CANADAIR PDF Stampa E-mail

Dopo il grande incendio che ha colpito la città di Piazza Armerina, anche ad Enna è in corso sin dalle prime ore del pomeriggio un nuovo incendio. Ad andare in fumo la zona verde antistante le pendici della città.

Leggi tutto...
 
PIAZZA ARMERINA: DIVORATA DALL'INCENDIO LA RISERVA DI ROSSOMANNO - GROTTASCURA PDF Stampa E-mail

Notte di fuoco a Piazza Armerina, dove ad essere state colpite nel primo pomeriggio di venerdì 5 agosto le contrade S. Caterina, Torre di Renda, Sollazzo, Cicciona, Bannata, Sambuco, Palmeri, Piano Cannata, Ramorsura, Arenazzo, Muliano

Leggi tutto...
 
OPERAZIONE SHAKEDOWN: ARRESTATA MARIA GABRIELLA ARENA, DIPENDENTE COMUNALE DI VALGUARNERA PDF Stampa E-mail

Si spacciava per emissaria della 'primula rossa' di Cosa Nostra, il boss latitante Matteo Messina Denaro, per imporre un "pizzo" da 200mila euro a un imprenditore della provincia di Enna. Con questa accusa la Polizia di Stato, nell'ambito di un'indagine coordinata dalla Dda di Caltanissetta, ha arrestato una dipendente

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>