Top
Polizia Provincial di Enna: Lucio Ferrigno è il nuovo comandante PDF Stampa E-mail

Dal primo Aprile la Polizia Provinciale avrà un nuovo comandante, il terzo dalla sua istituzione.  Lucio Ferrigno, classe 59, di Gagliano Castelferrato, agronomo, già funzionario e responsabile del servizio di Tutela ambientale, subentra al comandante Aldo Petralia, posto in quiescenza. Da oltre vent'anni si occupa delle tematiche ambientali, con riferimento soprattutto al settore dei rifiuti, di cui è un grande conoscitore. Un'esperienza ventennale che trasferirà alla Polizia provinciale, chiamata a svolgere molteplici funzioni. I compiti istituzionali, infatti, spaziano dalla Polizia giudiziaria alla Pubblica sicurezza e Polizia stradale anche se la Polizia ambientale e la vigilanza costituisce l'ambito predominante.
"Ho accettato volentieri - commenta Lucio Ferrigno- e con spirito di collaborazione,


la proposta dell'Amministrazione di assumere il comando della Polizia provinciale, rimasta per tanto tempo senza una guida, dopo la messa in quiescenza dell'ultimo comandante. Una collaborazione che mi auspico di ricevere anche dal personale con il quale sono certo lavoreremo in sintonia. Il mio obiettivo immediato è di riportare all'ordinarietà il servizio consapevole anche di avere a disposizione poco personale e scarse risorse finanziarie.Con una buona organizzazione mi auguro di potere ripartire e di assicurare un servizio efficiente sempre nell'interesse del territorio".
Alla Polizia provinciale, collocata in area di staff, sono state trasferite le competenze del servizio Ambiente, di cui il neo comandante è stato responsabile.  
A conferire ufficialmente l'incarico sarà il commissario straordinario, Margherita Rizza, attesa ad Enna per giovedì 30 marzo.


Mario Barbarino

 


 

Domenica 02 Aprile 2017 19:12